Archivio mese: maggio 2014

III° Raduno Randa e Pistoni

In una splendida giornata di sole, domenica 25 maggio, si è svolto il “III Raduno Randa e Pistoni”.

Nello splendido scenario del porto turistico di Licata, “Marina Di Cala Del Sole,” perfetta location per coniugare auto storiche e imbarcazioni da diporto, si sono dati appuntamento venti equipaggi in un perfetto mix di eleganza, stile, sport e relax.

DSC_0401

Veduta panoramica del porto con alcune auto storiche

Nel corso della mattina i partecipanti al raduno si sono sfidati in una gara di regolarità,  organizzata lungo i viali del    porto turistico , che alla fine ha visto primeggiare la coppia formata da Aldo Lima e da Maddalena Lunetto, su Porsche 911, seguiti al secondo posto dalla coppia Calogero Ariosto e Antonino Venti, su Lancia Appia, mentre terza si è classificata la coppia Vincenzo Calandruccio e Antonio Bellanca, su Alfa Romeo Spider.

DSC_0422

La Fiat Barchetta Tornatore dell’equipaggio Lafisca Michele – Lafisca Carla

La gara è stata seguita con interesse da un numeroso e curioso pubblico che ha ammirato  le auto in gara ma soprattutto ha potuto godere dell’amenità  e della bellezza del porto turistico.

Nel pomeriggio i partecipanti si sono spostati a Butera alle cantine Principi di Butera che, in occasione  dell’evento enoturistico “Cantine Aperte”,  hanno accolto i partecipanti al raduno. Dal 1993, l’ultima domenica di maggio, le cantine socie del Movimento Turismo del Vino aprono le loro porte al pubblico, favorendo un contatto diretto con gli appassionati di vino. L’iniziativa Cantine Aperte oltre alla possibilità di assaggiare i vini e di acquistarli direttamente in azienda, ha reso possibile visitare le cantine per scoprire tutti i segreti della vinificazione e dell’affinamento, degna conclusione di una magnifica giornata vissuta in pieno relax da tutti i partecipanti al raduno.

XVIII Ronde delle zolfare – Come richiedere le foto della gara

Cari amici

Il Circolo dell’Antico Pistone Vi offre la possibilità di richiedere le fotografie della scorsa Ronde delle Zolfare.

La procedura è molto semplice:

1)     Scegliere la/le fotografie che interessano dalla Galleria foto  > Ronde delle Zolfare 2014.

Le foto sono numerate in modo progressivo in alto a sinistra: es – Ronde delle Zolfare 2014 (15/157).

Una volta scelte comunicare il/i  numero/i delle fotografie che interessano con una e-mail all’indirizzo del circolo: circolo.anticopistone@virgilio.it

2)     Nella email precisare le modalità di ritiro delle fotografie che sono le seguenti:

  1. Ritiro delle stampe presso il Circolo dell’Antico Pistone, ogni martedì pomeriggio:
  2. Spedizione delle stampe per posta.

Le stampe fotografiche sono nel formato A4.

All’equipaggio Aiello – Rausi la XVIII Ronde delle zolfare

Alessandro Aiello e Nino Rausi vincitori della XVIII Ronde delle zolfare

Alessandro Aiello e Nino Rausi vincitori della XVIII Ronde delle zolfare

 

Si è conclusa la “XVIII° Ronde delle Zolfare”, manifestazione di regolarità auto storiche iscritta nel calendario nazionale delle gare A.S.I.

L’edizione 2014 della Ronde ha visto trenta equipaggi contendersi la vittoria finale tra spettacolari scenari del maggio siciliano in una due giorni all’insegna  dello sport e della cultura

Sabato i concorrenti si sono sfidati lungo un circuito che partiva da Caltanissetta e dopo aver raggiunto Mussomeli, ritornava nel capoluogo nisseno. Un itinerario nell’entroterra ricco di splendidi scorci naturalistici e di testimonianze storiche e minerarie.

A Mussomeli i partecipanti, dopo una sosta in Piazza Umberto, si sono spostati al castello Manfredonico-Chiaramontano dove l’Amministrazione comunale aveva predisposto per l’occasione una visita guidata. Dopo la visita al castello la carovana ha raggiunto, dopo la seconda serie di prove cronometrate, l’agriturismo Mappa per il pranzo. Nel pomeriggio ritorno a Caltanissetta non prima di essersi sfidati nella ultima serie di prove cronometrate previste per la giornata di sabato. La sera la cena di gala, con il previsto spettacolo del cantastorie Nonò Salamone, ha chiuso una splendida giornata di sport e di cultura.

Domenica i partecipanti, dopo una visita al ricco e interessantissimo museo Diocesano di Caltanissetta, si sono diretti verso l’agriturismo Baglio Pollicarini nei pressi del circuito di Pergusa, in provincia di Enna, per il pranzo finale e la contestuale cerimonia di premiazione. Lungo l’itinerario le ultime prove cronometrate nei pressi di Borgo Cascino.

Per ciò che concerne la gara alla fine delle 42 prove cronometrate è risultato vincitore assoluto l’equipaggio composto da Alessandro Aiello, nisseno DOC, e Antonino Rausi su una Fiat 124 Spider, al secondo posto l’equipaggio composto da Claudio Baviera e dalla signora Maria Teresa Bramanti su Autobianchi A112, terzi assoluti  Alberto Catalano e Anna Vario su Lancia Fulvia Coupè HF 1,6, quarti Antonino Auccello navigato da Caterina Guercio su A112 Abarth 70 HP, quinto ed ultimo tra i premiati un altro nisseno Antonino Venti, navigatore Calogero Ariosto, su una Giulietta SS.

Nel programma della manifestazione era previsto anche il trofeo “Memorial Ninni Aiello” che è andato all’equipaggio formato da Claudio Baviera e dalla signora Maria Teresa Bramanti.

L'equipaggio Baviera-Bramanti vincitore del Memorial "Ninni Aiello"

L’equipaggio Baviera-Bramanti vincitore del Memorial “Ninni Aiello”

Gli organizzatori porgono un ringraziamento a tutti coloro che direttamente e indirettamente hanno contribuito alla riuscita della manifestazione e porgono un caloroso arrivederci alla XIX° edizione della Ronde.

Classifica Memorial Ninni Aiello

Classifiche e cronologici dei concorrenti