Storia del Circolo dell’Antico Pistone

Il Circolo dell’Antico Pistone, primo circolo di auto-moto storiche nella nostra provincia, nasce a Caltanissetta il 13.11.1993 su iniziativa di nove autentici sportivi, conoscitori ed estimatori del motorismo storico e di tutto ciò che la tecnica e la ricerca storica applicata alla meccanica ed al design hanno identificato nella storia e nell’evoluzione della ricerca stessa.

Operativamente, con l’iscrizione di nuovi soci che porta il numero degli associati a ben 40, il Circolo inizia la propria attività nel febbraio 1994 dando vita alla prima manifestazione di auto-moto storiche nella nostra provincia denominata “Ronde delle zolfare” in omaggio alla storia ed alla tradizione mineraria del nostro territorio, alla quale hanno partecipato ben 50 equipaggi provenienti da tutto il territorio siciliano. Tale massiccia partecipazione non ha fatto altro che rendere palese la reale voglia di tanti appassionati all’aggregazione sociale ed alla conoscenza e riscoperta del territorio nel segno dello sport, e la necessità di dar vita a future manifestazioni del genere, coinvolgendo nel momento organizzativo anche gli Enti territorialmente interessati.

L’ottobre del 1997 segna un importante nota nell’agenda del Circolo, la federazione all’ASI, Automotoclub Storico Italiano, prestigioso Ente Nazionale, federazione di Circoli e Club Italiani, tra i quali i più prestigiosi RIAR Alfa Romeo, Lancia Club, registro Fiat, Maserati e Ferrari. Tale ambìto riconoscimento ha felicemente accompagnato la crescita sportivo-culturale del nostro sodalizio collocandolo attivamente nel mondo dell’auto storica.

Ad oggi il Circolo conta ben 120 Soci, provenienti anche da altre Provincie, ed ha all’attivo la partecipazione a tante manifestazioni titolate e l’organizzazione di moltissime manifestazioni in calendario Nazionale ASI, tra le quali la Ronde delle zolfare, “evento” consolidato nel panorama sportivo Nisseno, condotto nel segno della comune passione ed in prospettiva di una sempre maggiore crescita.

La realizzazione di tutto quanto è stato possibile grazie alla sensibilità ed al prezioso impegno di tutti i Soci e anche delle nostre istituzioni: il Comune di Caltanissetta, la Provincia Regionale, l’Azienda Provinciale per l’Incremento Turistico, la Camera di Commercio, e, tra gli sponsor, la Banca di Credito Cooperativo San Michele e l’ACI Caltanissetta, i quali hanno creduto e credono nell’associazionismo e nelle iniziative da noi promosse.